martedì 17 dicembre 2013

Le Mani di un Uomo contributo alla Planarità Di Sergio Gandossi

video

  Le Mani di Un Uomo


Planarità il significato conduce in ambito fisico e di percezione gli elementi informatici digitali
sono gli elementi continuativi di quelle” visioni “e trasformazioni che derivano da tutto l'evento di trasmissione tecnologica l' immaterialità viene sottolineata nell'evento di proiezione e di bidimensionalità e tridimensionalità evidenziando il concetto filosofico di ciò che consideriamo
reale.




Il riferimento simbolico rimanda a delle chiavi di lettura i piani realizzati con elementi di fotografia e strumenti digitali evidenziano quelle che sono le diverse forme di comunicazioni e gli elementi politici “L'idea Quella che noi definiamo politica “conduce verso un messaggio di Libertà Lo spirito, il volo,il Lupo la denuncia gli sponsor il coraggio, il nido di un gabbiano che rievoca la libertà e il punto
Elemento relativo sia del pensiero che della questione materiale e immateriale la” planarità “oltre a significare piani di proiezione significa anche uguali sullo stesso punto tridimensionali
diversifica l'elemento fisico ciò che supera l'elemento materiale il limite della materia,proiezione,visione,di elemnti in sequenza quello che la “pedagogia “ intesa come studio dell'Uomo e della sua crescita sociale come un processo di autoliberazione e qui flatness centra il punto della spiritualità gli elementi fisici di proiezione si diversifivcano l'ombra e il suo volume
fissato in una duplice proiezione tra materia e distinzione come se fosse un tuttuno
le mani di un Uomo .

sabato 30 novembre 2013

Comunicazione vascolare proporzione

  Comunicazione vascolare
                                                                 Proporzione


In matematica la proporzione è la riproduzione di un elemento che diviene misura alcuni la chiamano uguaglianza ma in termini più precisi non lo è” riproduzione”ulteriore produzione di ciò che è stato prodotto o che è la relazione trà ciò che è e il suo prodotto e la misura si ripresenta alcuni la trovano nella genetica altri nel cielo sembra che nella società non ci sia misura che regga sempre pronti a riproporre storicamente nuove misure sempre pronti a nascondere tesori per i prossimi pirati proporzione sette volte la testa .






 Licenza Creative Commons

giovedì 14 novembre 2013

Lo Spazio

                                                                 Lo spazio
                                   Ma esistono misure che diano uno spazio proporzionato



La determinazione di misura è la sua proiezione nello spazio le misure delle strutture sociali sono determinate da estensioni spirituali rimane da stabilire quale sia la misura più idonea perchè gli insiemi o i componenti delle estensioni siano in relazione con la proporzione quei sedativi sociali di cui accennavo in un testo precedente non sono sufficienti a garantire l'equilibrio sociale quella antropologia dei disoccupati che traccia la storia di una nuova specie è il prodotto sociale post industriale non è semplicemente crisi economica come se ne vedono da secoli ma trasformazione di società che non evolvono con elementi migliorativi delle gestioni socio politiche
novembre 2013








 Licenza Creative Commons

giovedì 7 novembre 2013

Evoluzione indispensabile sistema degli elementi delle conoscenze logiche...Non Toccate i semi della terra

                             Evoluzione indispensabile sistema degli elementi delle conoscenze
                                                                 logiche

Da quanto passiamo da uno stato all'altro è anche questo il significato di evolvere semplicemente
evoluzione non determina avanzamento o necessariamente miglioramento complici in quello che è
movimento le tecnologie sono gli elementi di maggiore evoluzione intesa come cambiamento sociale o miglioramento delle possibilità di raggiungere risultati che diversamente non sarebbero possibili ma è l'unico modo di evidenziare un evoluzione sociale probabilmente no gli elementi politici quelle” idee” che dovrebbero comportare un evidente trasformazione sociale sono limitate
da strutture di pensiero dove l'interesse privato o di pochi prevale ammettere che diciture negli alimenti come genericamente dette oli vegetali camuffino le margarine o l'olio di palma aspettare
anni per sentirsi dire che lo ritroviamo nel 70% dei prodotti alimentari industriali definito dagli esperti come di solito nocivo nella somma delle quantità sentire ancora parlare di OGM come possibile soluzione alla fame nel mondo come se fossimo cechi per non vedere che la fame nel mondo non dipende dalle quantità del prodotto alimentare ma dall'enorme differenza sociale probabilmente sapete che un OGM è resistente ai parassiti e che se è presente una resistenza il motivo è la sua tossicità
il parassita non lo mangia perchè morirebbe ,noi non siamo parassiti ma non dimentichiamo che se una piccola quantità di antiparassitario elimina un piccolo organismo o una formica maggiori quantità nuociono anche all'uomo ,chi ha le conoscenze ha il doppio della responsabilità quelle conoscenze che non sono solo logiche ma che dimenticano la logica come responsabilità delle conoscenze. 
Non toccate i semi della terra.......2013
  Non toccate i semi della terra  2003



 Licenza Creative Commons



sabato 26 ottobre 2013

Antropologia della morale





Settemila Anni fa un uomo definito come l'uomo di “Mondeval “veniva seppellito con il suo “corredo funebre”degli amici o persone care questo possiamo ipotizzare l'avevano messo al sicuro al riparo sotto delle pietre,sepolto probabilmente, questi erano elementi di quei sentimenti che conducono alla morale ma quello che ora diviene interessante è sottolineare la mentalità nei diversi periodi storici e l'accettazione degli elementi morali ” evoluzione della morale sociale” in alcuni periodi era normale a differenza delle diverse situazioni sociali etniche essere in caste e morire di stenti essere schiavi o prigionieri uccidere e essere uccisi gli elementi evolutivi nella ragione e nel diritto accompagnano la storia dell'uomo e la sua morale se la religione nasce con l'uomo intesa come forma ed elemento morale le religioni come discipline ne regolano o contengono l'andamento evolutivo sociale anche la morale subisce evoluzione ed accettazione dei comportamenti sociali di conseguenza le religioni modificano il loro limite morale non significa moralità morale
è rielaborazione compresa dei sentimenti di un giudizio in relazione a comportamenti scelte avvenuti ,di fatto ,siamo costretti a giudicare od a appartenere a correnti di pensiero anche se i nostri giudizi filosoficamente parlando non sono giudizi relazionalmente tutto in parte dipende dalle diverse responsabilità anche spirituali e alle conoscenze dei responsabili.Le accettazioni sono paragonabili a codici genetici - genetica sociale il numero delle accettazioni sociali maggiore determina la possibile variazione della morale .

  26/10/2013





domenica 6 ottobre 2013

Tutto si rivelò essere

     Tutto si rivelò essere

Quanti si sono espressi a proposito dell'essere dall' antropologia delle religioni alla filosofia dal significato all'uso comune eppure le parole svelano nella loro essenza ciò che attribuiamo, ricordo di aver scritto zero ora è tre -tutto è importante non tutti- e se tutto fossimo noi non un io non un se
ma un insieme, potremmo leggere elementi di teologia in queste frasi o di quella antropologia delle religioni che ne narrano l'origine dell'essere e l'essere si rivelò un uomo quello che ancora mi sorprende è l' intelligenza un intelligenza estrema che attraversa la filosofia i testi sacri di diverse religioni che attraversa le mitologie e giunge alle stesse o simili conclusioni che costruisce trame di vita di miti e religioni che racconta l'uomo e la sua vita che ne giustifica con quella MORALE che è del sentimento umano tentativi di giustificare la nostra esistenza con premi o punizioni come se” Dio”fosse un punitore o giudice o un padre buono senza dimenticare che il tutto in parte è frutto del nostro pensiero le diverse rivelazioni nella storia delle religioni non fanno altro che rilevare l'estrema intelligenza e la presenza di uno spirito universale che non necessariamente abbia creato ma che esista “Da oriente a occidente non esiste altro Dio” tutto si rivelò essere

1996 opera ad affrescotratto da il profeta Isaia

domenica 29 settembre 2013

Il punto non esiste la materia si ...e se fosse tutta materia

Il punto non esiste
la materia si ...è se fosse tutta materia


Riteniamo materia sotto l'aspetto sociale intuitivo tutto quello che vediamo tocchiamo e distinguiamo alcuni scientificamente ci conducono al punto di esplosione verso uno spazio ma lo spazio è materia non esiste assenza nell'universo sono gli elementi di distinzione che conducono alle definizioni la nostra mente tende verso quella giustificazione necessaria per riconoscere il nostro limite ,siamo abituati ad un concetto” logico “di inizio ed una fine che corrisponde alla nostra esistenza anche se il pensiero religioso ci porta verso concetti di eternità ,le diverse religioni non transigono sul concetto di materia
la luce coincide per le diverse discipline ad un elemento di” materia” preesistente,soffermarsi sulle definizioni scientifiche ora non è necessario ritengo sia importante per quello che è l'elemento di coesione di pensiero religioso e scientifico far coincidere con alcuni testi sacri IL PENSIERO, evitando ,quelle incongruenze di pensiero che dividono gli elementi scientifici e religiosi,nella scrittura antica i punti le virgole non erano presenti ad eccezione di alcuni casi con brevi spazi di punteggiatura e si ricorda di quello che era lo scorrere del pensiero un inizio pensiero che si trasforma in scrittura ma la” connessione”del nostro pensiero è indipendente o il pensiero ha connessioni universali ritengo che esista pensiero indipendente e pensiero universale e il punto non esiste la materia si

La realtà 2008 la materia si 2013

domenica 22 settembre 2013

Indipendenza

Indipendenza

Indipendenza sembra che tutto quello che ricorda l'indipendenza porti a qualcosa di simile ad un autonomia staccata dal contesto sociale o viceversa in una indipendenza evolutiva dei diversi gruppi sociali,popoli ,nazioni,stati , unione e distinzione delle identità indipendenze una correlazione trà l'evoluzione dell'uomo ed il risultato sociale,l'uomo cerca indipendenza nelle sue fasi evolutive si stacca da ciò 
che lo rende dipendente o almeno crede ma la cosa interessante è il contesto sociale paragonabile all'uomo.
Superata quella indipendenza sociale che lo stato ha creato evolve verso nuove relazioni evolutive creando nuovi “corpi””Stati uniti”l'indipendenza ora
diviene relazione evolutiva ,dunque quella autonomia che relazionava l'indipendenza si trasforma in relazione e comunione delle gestioni sociali.
Era il 1804 Haiti prima indipendenza formazione di stato di forma successiva
alla rivoluzione francese.

Quando penso alle reali indipendenze sociali e al genere di vita che rende realmente indipendenti il mio pensiero scorre verso la relazione necessità identità la trasformazione industriale è stata determinante per l'evoluzione
delle strutture sociali ora l'indipendenza per le società evolute industrializzate
è una forma di dipendenza sociale o comunione,la reale indipendenza ci porta alla relazione uomo terra ciò di quello che l'uomo necessita.


Pensare che  2008

domenica 25 agosto 2013

Sedativi sociali variazioni delle rivolte nel corso della storia

  Sedativi sociali variazioni delle rivolte nel corso della storia


“A volte le cose sono più semplici di quello che pensiamo”

L'illuminismo cosi definito ragione non fede come alcuni sostenitori del periodo profondamente convinti distinguevano ,gli eventi nella storia segnano il periodo e determinano quelle trasformazioni sociali che permettono alla società di evolvere in soluzioni migliorative sotto l'aspetto sociale, certamente rivisto il periodo dopo 200 anni se ne vedono quelle che erano le problematiche di mentalità e pensiero del periodo è proprio il tempo che ci permette di rivedere gli effetti positivi di un evento storico ,ora la distinzione ragione fede non è più necessaria il pensiero e la mentalità religiosa è cambiato in alcuni casi quella che ritenevamo in un concetto tradizionale fede ora si può definire in un credo esistenziale dove la distinzione divina rilegata alla fede e non alla ragione si incontra con il pensiero umano e con la ragione l'uomo che inevitabilmente è soggetto a speranza inevitabilmente crede. Quello che ha portato i popoli alle rivolte è sempre stata una motivazione molto semplice “fame”dalle rivolte contadine alle rivolte dei condottieri che hanno segnato la storia.
le università in Europa fino a tutto il settecento senza andare oltre per non incorrere in errori ma sopratutto per logica sociale storica se non per analisi sono frequentate da elementi del Clero e da nobili, la loro condizione ed il loro pensiero in corrispondenza dell'illuminismo era in contraddizione con l'evento quella ragione che sembrava” spaventare” i tutori delle conoscenze fosse divisa dalla fede.

Ora in una geo politica delle rivolte rivediamo le diverse evoluzioni sociali l'Europa è sedata da interventi sociali che in sostegno della condizione di prevenzione evita quelle rivolte che sono latenti e sfociano in rivolte concettuali estetiche,l'evoluzione sociale sembra che sia determinante per i risultati relativi alle rivolte sociali siamo rivolti verso delle democrazie che storicamente hanno la possibilità di compiere grandi cambiamenti.

La possibilità,






sabato 17 agosto 2013

I movimenti e le stelle




                    “Uomini e stelle pensando al movimento “


Osservando il cielo tutto sembra essere fisso ma chi lo esamina nel tempo scorge il movimento ,serve tempo per muoversi serve tempo per vedere ma alcune cose sfuggono alla vista e sono comunque avvenute ma non percepite gli uomini si spostano molto velocemente le loro azioni sono visibili lasciano segni nel tempo in quel tempo dove cerchiamo” la relazione “significa anche proporzione e legame, sembra che quello che è avvenuto nel tempo sia in relazione con quello che avviene nel tempo che viviamo alcune cose vengo risolte in seguito ,le stelle hanno una loro storia come gli uomini e se sia il “vento” a muoverle o la loro azione cosi per l'uomo,tutte ,le volte che un uomo
chiede qualcuno si muove e produce un cambiamento o soluzione e il tempo cambia ,evolve,le società e i loro movimenti sono in relazione con la loro evoluzione alcuni popoli che attraverso il tempo hanno affrontato cambiamenti sociali si trovano ad affrontare le soluzioni sociali attraverso strumenti diversi

le rivolte “ materiali “sono evitate si producono rivolte concettuali e estetiche che producono cambiamenti vedremo attraverso questi strumenti le stelle muoversi.


agosto 2013

mercoledì 31 luglio 2013

Energia quella che serve e la relazione con il tempo continua




                  






Energia quella che serve che sia un piccolo atomo o un sentimento o se ci sia differenza
siamo sempre in movimento come se sia indispensabile per sentirsi vivi ora tutto è 3 e la
relazione con il tempo continua gli uomini del popolo si muovono e dimenticano cosa gli
muova o perchè le motivazioni sono sempre uguali simili ho dovuto porre un limite per dare
valore,erano gli anni ottanta quando eseguivo gli studi sulla simbologia della scrittura
dal titolo energia 1 l'atomo era alla base di una matrice filosofica poetica e l'energia è
compresa in tutto il suo significato “ capacita di un corpo di agire”ma i corpi non solo si
muovono a volte sono mossi spinti agiscono, non sempre per propria azione ,il movimento
implica diverse condizioni in correlazione con le interazioni di concetto la tesi è un risultato di
elaborazione di un concetto anche tra i + semplici concetti le conclusioni generano movimento


perciò come possiamo stabilire se non attraverso il sostegno della tesi la ragione Energia..
    
                                                       Luglio 2013 
              1989  Energia 1

sabato 20 luglio 2013

Attribuzione simbolica del valore dei limiti Abbiamo stabilito che 0 è 3

   

Licenza Creative Commons
Attribuzione simbolica del valore dei limiti Abbiamo stabilito che 0 è 3 diSergio Gandossi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

<a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/"><img alt="Licenza Creative Commons" style="border-width:0" src="https://i.creativecommons.org/l/by-nc-nd/4.0/80x15.png" /></a><br /><span xmlns:dct="http://purl.org/dc/terms/" property="dct:title">Attribuzione simbolica del valore dei limiti Abbiamo stabilito che 0 è 3</span> di<a xmlns:cc="http://creativecommons.org/ns#" href="sergio-gandossi.blogspot.com" property="cc:attributionName" rel="cc:attributionURL">Sergio Gandossi</a> è distribuito con Licenza <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/">Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale</a>.












Attribuzione simbolica del valore dei limiti
     Abbiamo stabilito che 0 è 3

Ora che zero è tre possiamo rivedere il tutto esteticamente mi sembra una bella equazione equilibrio
segni simboli e risultati segni dell'intelligenza attribuzione di un limite potremmo sostituire i valori ed avere risultati diversi le nostre conoscenze potrebbero essere variate o il nostro sapere in relazione a ciò che abbiamo stabilito essere stravolto il nesso sta nel attribuire i simboli ora sono in relazione a ciò che abbiamo stabilito ma alcuni sono in correlazione con il significato è insostituibili
tutto non è zero ma un limite anche il limiti hanno dei valori tutto è molto importante e significativo

avere stabilito il limite ,ora abbiamo stabilito che tutto è importante non tutti.

domenica 14 luglio 2013

Dipendenti

Generare limiti i prossimi limiti verranno visti attraverso quello che definiamo micro o macro o piccolo se il pensiero non ha limiti e ne riconosciamo quelli che attraverso il concetto stabiliamo ,definiamo il non limite ,quelle che sono le osservazioni riferite al concetto di spazio definiscono il limite, ma sono rilevanti questi limiti o semplicemente li ignoriamo con quanti spazi comunichiamo quanti ne alimentiamo da quali ci liberiamo,l'uomo è anche spazio uno spazio compreso nel identificare la consapevolezza di non essere soli i contatti sono simili ad un alveare tutto ogni singola parola comprende un avanzamento una possibile soluzione. Generare limiti e riconoscere lo spazio, se antropologicamente siamo origine definiamo il campo e lo definiamo per quali motivi; economia politica o economia sociale , economia del tempo o economia domestica, economia della materia o limite politico.
Certo che introduciamo negli ambiti economici la relazione esistenziale
la progressiva evoluzione tecnologica ci ha portati a una dipendenza sociale e a una indistinguibile responsabilità politica, pochi sono in relazione con la natura e l'esistenza ecco perchè rileviamo involuzioni antropologiche l'idea politica e religiosa si deve evolvere in una trasformazione sociale consapevole di una società che ci ha resi dipendenti.



l'uomo e la vite 1980

domenica 7 luglio 2013

Elemento politico

.Europa Crisi democrazie regolamentate o dittature il limite è sottile....
Trasformazioni ! quelle che vediamo in un contesto sociale EUROPEO trà le più importanti senza dubbio la comunicazione informatica internet è l'interazione quella che sorprende,domande, risposte, che trovano spazio e connessione ideologica,ci troviamo a distanza a concludere tesi web e osservare lo scorrere della storia intravedere quei periodi definiti crisi trasformazioni , l'industria contemporanea è in continua evoluzione tecnologica ..bastano 20 minuti per produrre un paio di scarpe,l'occupazione è in diminuzione ma non è questo il problema il reale problema è la regolamentazione



Elemento politico il pensiero evolve nella nostra capacità di analizzare il pensiero storico le situazioni si ripresentano ma le nostre conoscenze si sommano ed abbiamo la possibilità di valutare esempi presenti passati di gestioni sociali per permettere alla cultura e al pensiero politico di evolvere in situazioni migliorative.

Potremmo osservare il medioriente per sottolineare l'evento evolutivo storico popoli che attraversano rivoluzioni e vanno verso la “democrazia “termine generico ma insostituibile per concepire una distinzione in sostanza il pensiero non è una scatola ma è aperto e vivo nelle prime decadi del 1900 in EUROPA SONO EMERSI STUDI DI SOCIOLOGIA STUDI SULLA mentalità la cultura interviene in questi periodi l'idea quella che noi definiamo politica è viva.

" Limite sottile spessore"                       

giovedì 20 giugno 2013

Realtà accettazione sociale ed aumento della mentalità risultante


  • Licenza Creative Commons
    Realtà accettazione sociale ed aumento della mentalità risultante diSergio Gandossi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.
  • <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/"><img alt="Licenza Creative Commons" style="border-width:0" src="https://i.creativecommons.org/l/by-nc-nd/4.0/80x15.png" /></a><br /><span xmlns:dct="http://purl.org/dc/terms/" href="http://purl.org/dc/dcmitype/Text" property="dct:title" rel="dct:type">Realtà accettazione sociale ed aumento della mentalità risultante</span> di<a xmlns:cc="http://creativecommons.org/ns#" href="sergio-gandossi.blogspot.com" property="cc:attributionName" rel="cc:attributionURL">Sergio Gandossi</a> è distribuito con Licenza <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/">Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale</a>.


giovedì 30 maggio 2013

Il campo e la Distinzione antropologica

                 

                           
                                Il campo e la distinzione antropologica


L'uomo non solo proietta se stesso fuori di se in tutto quello che fa ma coinvolge tutti gli esseri la sua proiezione intesa come costruzione e realizzazione delle sue intenzioni lo rende in contatto con tutto quello che lo circonda, quella libertà che insegue gli è sempre vicina in parte incosciente inconsapevole della sua condizione,la sua libertà è se stesso e la sua condizione ,percepire un se che si identifichi la distinzione intesa come riconoscimento di quella che è la propia identità concepire una realtà esterna la mente: la mente percepisce una realtà che lo rende in simbiosi con gli elementi del popolo elementi di quelle identità collettive fatte di campi ma come identifichiamo le identità collettive quali sono gli elementi che li rendono identità ecco che qui abbiamo generato degli elementi di distinzione categorie operai dottori ecc non solo si rendono elementi di un popolo ma
distinti con elementi di esclusione o appartenenza ciò dipende non tanto dalla regolamentazione burocratica ma da alcuni elementi fisici in relazione alle nostre definizioni e distinzioni noi determiniamo e rendiamo in parte reali le distinzioni anche se di fatto sono esclusivamente frutto di determinazioni in relazione a ciò che abbiamo stabilito o che gli elementi del popolo Hanno stabilito il che le renderebbe inesistenti, sono complementi ,di quella libertà che in parte inseguiamo
in relazione alla responsabilità ,responsabilità che rende il popolo o nucleo un identità .Anche queste , le responsabilità sono determinazioni in relazione alla struttura del nucleo e alle sue conoscenze.

 Licenza Creative Commons



domenica 19 maggio 2013

Sussunzione della socialità interpretazione di un concetto


                     
 Sussunzione della socialità interpretazione di un concetto

Non si po' parlare di sussunzione senza dimenticare il perchè Marx introduce all'analisi economica
ed alla determinazione di sussunzione determinazione che porterà al concetto di ” assunzione”
del capitale e dell'organizzazione sociale appunto nel capitale = Stato ,Nazione, organizzazione di Uomini,non possiamo dimenticare che Marx non è l'unico ad aver pensato al concetto di sussunzione intesa come determinazione del capitale era l'età dell'Oro quella Cinese Platone ne citava alcuni esempi e tentativi proposte a fini migliorativi sociali e sicuramente gli esempi di strutture sociali religiose nelle diverse discipline ne tracciavano l'esempio ma a Marx attribuiamo l'enorme significato di teorico filosofo comunista ,le sue analisi erano rivolte alla soluzione di problematiche di crisi economico sociali ,la sussunzione di Marx non è altro che la sua risposta al problema del capitalismo in merito all'accumulare profitto unico fine dei capitalisti,risolve con una proposta di esame proletario inteso come ridistribuzione dei beni prodotti assunzione al capitale sociale ecco Marx ed il suo tentativo filosofico di risolvere un problema sostanzialmente economico sociale.Non vorrei sminuire il complesso lavoro Di Marx e le sue analisi anzi quello che è importante ora dopo le svariate esperienze attuative di quelle che sono state le interpretazioni dei testi di Marx con risultati in alcuni casi dittatoriali è trarre quelle che le sue analisi e le svariate esperienze hanno insegnato .La ripartizione del prodotto economico in termini proporzionati al capitale permetterebbe di evitare crisi ed accumuli di capitali sproporzionati rimanendo in democrazia ed inoltre con quella parvenza di libertà tanto ricercata ,potremmo avere ancora propietà capitali privati.

Ma con proporzione al capitale evitando di dover” tagliare teste” avere dittatori o periodi profonda crisi economica , osservare queste svariate problematiche di sussunzione e determinarne una possibile soluzione!siamo ormai distanti da quella che è stata l'esperienza sociale di dittature “definite comuniste “abbiamo avuto il tempo per valutare le” nuove social democrazie”in termini
di tempo ed i loro risultati, i vantaggi o gli svantaggi ,abbiamo visto democrazie con sistemi di coinvolgimento della classe operaia ,.Non dimentichiamo che il concetto di comunismo è stato strumentalizzato è che Marx non ha mai parlato di cancellare la propietà privata e nemmeno le Religioni è da osservare che le Ragioni di Marx portavano al sinonimo di Democrazia il primo passo della rivoluzione sarà “la conquista della Democrazia .

giovedì 9 maggio 2013

i limiti delle comunità delle reti,dei campi,virtuali e reali sia informatici che sociali


   I limiti delle comunità delle reti ,dei campi,virtuali e reali sia informatici che sociali

Nuove reti informatiche e social network sembra che le strutture sociali informatiche si ripetano nel medesimo modo di quelle di contatto diretto amplificando e riducendo le distanze geografiche è forse l'unico elemento che distingue il campo informatico da quello reale il perchè ed il come sono molto simili alle strutture sociali dirette,interessi ,passioni,lavoro,appartenenza ideologica,religiosa,depravazioni,e svago .Quello che potremmo aspettarci da questa nuova società in piena trasformazione è il superamento di alcuni limiti già il fatto che alcune correnti ideologiche riescano ad affrontare problematiche sociali pur essendo di diversa appartenenza politica è un primo miglioramento essere consapevoli e capaci di valutare argomenti per la valenza e non per l'appartenenza della proposta dell'argomento questo significherebbe una vera trasformazione sociale
possono stare a tavola i carnivori con gli animalisti? Probabilmente si i campi fisici di queste comunicazioni passano attraverso il pensiero ancora prima che a tavola il carnivoro e l'animalista iniziano a parlare la loro comunicazione era già avvenuta , per quale motivo doveremmo uniformarci?eppure un motivo cè o comunque alcune correnti di pensiero lo giustificano elemento di uguaglianza,limite ,spirituale di alcune correnti , anche se approfondendo il tema il limite è diffuso nelle diverse discipline sia sociali che religiose il limite si ripete nelle reti informatiche.
I commenti nei settori di giornalismo partecipativo diventano quasi un appartenenza elementi di ricerca domanda e risposta tema e brevi conclusioni partecipative,questo è un elemento di introduzione innovativa attribuito allo strumento informatico “internet”i limiti possono essere superati sono in relazione alle conoscenze “ se non attribuiamo limiti i limiti si annullano”con quale elemento definiamo “Tutti” riconosciamo un limite a “Tutti” noi,loro,insiemi e se “Tutti “fosse un insieme non limitato quale limite avremmo?

giovedì 2 maggio 2013

Relazione con il tempo gli uomini e la loro economia

1985 inizio e fine

2013                   della  scrittura 
biologia
   


L'elemento di connotazione biologico nella scrittura sta nel suo significato “Biologia “  greco βίος (bios) che significa vita e il suffisso λόγος (logos) che significa pensiero o discorso ...
eccone l'elemento biologico la traccia il segno ciò che identifica il codice personale riesaminare il bozzetto del 1985 mi ha posto in un esame di confronto anche se gli studi precedenti e riferiti a quegli anni sulla simbologia della scrittura avevano già confermato l'elemento biologico ora con questa connotazione storica si evidenzia ulteriormente alcuni segni sono elemento di codice come per le impronte.Gli Uomini e la loro economia ; Cosi si definivano i diversi popoli alle origine dell'antropologia “popolo degli uomini” e si rendevano diversi dagli altri ed uguali ai loro Uomini del popolo,le nostre risorse culturali sono cambiate nel corso dei secoli già il fatto che scriva le nostre è un segno ma la nostra società è ancora antropologicamente parlando legata agli uomini del popolo e alla loro economia.Nemmeno il pensiero che potrebbe sembrare libero segue le diverse correnti e appartiene a questo o a quella corrente di pensiero l'elaborazione di un pensiero e la risposta deduttiva segnano la corrente cosa sia più biologia in questo momento e difficile stabilirlo non rimane che rimarcare l'impronta dell'essere.

sabato 27 aprile 2013

Origine più in alto oltre la collina


In quale campo ci troviamo è forse l'elemento da stabilire alcuni limiti sono stabiliti dai campi
l'uomo è campo ma quale relazione ha con gli altri campi sono elementi di ricostruzione filosofica simbolica un piccolo campo può essere un nucleo = piccolo centro urbano un grande campo può essere una città una nazione può essere un grande campo , e cosi abbiamo creato, campi fisici, popoli distinti per Nazione di nuovo limiti non facciamo altro che generare limiti confini riproduciamo quello che è l'origine il campo.



 Licenza Creative Commons

mercoledì 24 aprile 2013

Osservare la libertà


Osserviamo società complesse nelle loro mancanze società definite evolute democrazie e sistemi sociali molto complessi ma puntualmente si evidenziano quelle che sono,le evidenti incongruenze sociali numero elevato di disoccupati numero elevato di famiglie in difficoltà gestioni di economia domestica sempre più difficoltose è facile aumentare le tasse ,sanzionare, multare,molto più difficile sembra proporre soluzione che non peggiorino le nostre democrazie ,si sono innescati meccanismi in alcune democrazie con iniziative proporzionate : multe in corrispondenza del reddito mensile e non solo sembra che qualcuno inizi a ragionare.Breve quadro per introdurre alla versione critica sociale ,molti saggi sulla Libertà filosofi di ogni corrente si sono espressi è sempre una Libertà materiale quella che conduce le svariate tesi perfino lo stesso significato di Libertà dal Greco assume più significati (appartenente al popolo) ma questo in particolare fa riflettere erano liberi nel significato del periodo Greco gli appartenenti al popolo non solo perchè non schiavi ma appartenenti al popolo governo ,questa accezione ci introduce in ambiti filosofici spirituali una libertà per appartenenza in alcune religioni il concetto di libertà coincide con la verità ma quale ci potremmo chiedere quella libertà che è del popolo una sorta di fratellanza o come nel antico testamento Biblico un alleanza.Questo ambito è definito profondamente simbolico “accordo” se le cose son in accordo sono in equilibrio ecco perchè parlo di proporzione e di democrazie proporzionate.Siamo nel 2013 abbiamo ancora nelle nostre società Club di soli Ricchi associazioni
che producono un economia associata chiusa e ristretta , probabilmente è difficile non rimanere allibiti o sorpresi quello che sorprende non è tanto il Club o le associazioni di diverso tipo ma l'andamento sociale quello che le strutture sociali producono profonda differenze sociale economica
questo è uno dei problemi del risultato che oggi vediamo in questa società .
Osservare la libertà per capire quale sia la libertà da proporre.


 
 

giovedì 11 aprile 2013

breve analisi ..le identità


Serie imperiale 1929 francobollo edito in Novara vengono emessi nello stesso periodo francobolli con effigi molto simili con riferimenti plateali ,Giulio Cesare,Vittorio Emanuele III,Augusto,la lupa
di Roma,l'Italia Turrita.l'identità delle cose! chi ha dato identità a queste cose? la loro relazione con il tempo segnano un evidente tendenza ideologica è incredibile osservare come nello stesso periodo
agli operai i salari erano ridotti del 50% ed alcuni di loro costretti a versare contributi ai Fascisti ,il governo Mussolini nello stesso tempo eroga migliardi alle imprese, la crisi devasta la società del periodo le piccole imprese costrette al fallimento i “definiti comunisti “in carcere la situazione mondiale non sembra delle migliori in America crolla la borsa e cosi via con interminabili file di persone in attesa e disoccupate.è una breve introduzione che evidenzia quella che è la responsabilità politica dei governi nei confronti dell'equilibrio sociale ideologia che porterà alla partecipazione ad un conflitto mondiale,con la fine della seconda guerra mondiale l'Europa non può che risorgere.
Ma la storia insegna o dobbiamo ripetere per imparare? Sicuramente le cose non avvengono mai nello stesso modo si ripresentano situazioni simili che puntualmente adottano soluzioni diverse una cosa sembra non sfugga dall'attenzione dell'analisi storico politica ! che tipo di organizzazioni sociali “determinazioni politiche stati dittature monarchiche o politiche abbiamo avuto negli ultimi 200 anni in Europa e non solo quale evoluzione delle diverse gestioni e cosa abbia portato a quel punto il punto di non equilibrio dovrei ripetermi è la distribuzione dei beni intesa come proporzione non si tratta di comunismo dittatoriale politico ma di una semplice democrazia proporzionale il punto sarebbe equilibrio sociale libertà o parvenza di libertà tuttosommato quella libertà che ci permette di vivere in funzione delle nostre aspettative e realizzare .l'analisi storica porta a delle semplici conclusioni i popoli passano attraverso a delle evoluzioni definite sociali intese come gestioni di società stati ,nazioni governi per realizzare quello che è un equlibrio sociale la cosa interessante è che il tutto riguarda le società mondiali e la loro evoluzione la correlazione sociale non è distinguibile,le nazioni sono in qualche modo in relazione con la loro evoluzione le cose avvengono sistematicamente e conducono ad un prossimo sistema ,democrazie proporzionate.

lunedì 28 gennaio 2013

Correlazione filosofica trà la simbologia estetica ed il messaggio

video
   Di Sergio Gandossi
Licenza Creative Commons
Correlazione filosofica trà la simbologia estetica e il messaggio l diSergio Gandossi è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

<a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/"><img alt="Licenza Creative Commons" style="border-width:0" src="https://i.creativecommons.org/l/by-nc-nd/4.0/80x15.png" /></a><br /><span xmlns:dct="http://purl.org/dc/terms/" href="http://purl.org/dc/dcmitype/MovingImage" property="dct:title" rel="dct:type">Correlazione filosofica trà la simbologia estetica e il messaggio l</span> di<a xmlns:cc="http://creativecommons.org/ns#" href="sergio-gandossi.blogspot.com" property="cc:attributionName" rel="cc:attributionURL">Sergio Gandossi</a> è distribuito con Licenza <a rel="license" href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/">Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale</a>.

Alcune Commissioni ad affresco e decorative

Affresco rappresentante San Giuseppe
Affresco rappresentante San Domenico savio
Affresco rappresentante Santa Giulia
Affresco rappresentante Santa Teresa del Bambin Gesu'
Affresco rappresentante la madonna delle Rose
Affresco rappresentante Santa Aurosia
Affresco rappresentante l'amore e la carità
Affresco rappresentante Gesu' Benedicente
Affresco rappresentante Santa Caterina
Interventi decorativi ed scenografie d'arredo


Interventi eseguiti di restauro opere d'arte

Restauro ligneo porte laccate presso oratorio Cologne,Restauro materiale lapideo,cornici in muratura,intonaci pitture murali palazzo Brunati san felice del benaco,Restauro parrocchia di Zocco d'Erbusco(dipinti ,murali,dorature, ciornici e rosoni in gesso,finti marmi,consolidamento ,pareti ,decorazioni)consolidamento tempere murali di Cellatica Brescia,restauro capitelli in pietra di sarnico,restauro e consolidamento al latte di calce cortile interno ex agenzia oratorio di Cologne, ripristino dello stemma araldico chiesa di Santa Giulia A cazzago San Martino,restauro dipinto in facciata cascina Rubagotti Cologne,Restauro finti legni biblioteca di trescore balneare,Restauro facciata Chiesa di Terzano (BS)e mazzunno,restauro ligneo porte ,portoncini,travi ,soffitti ed elementi di propietà statica.Restauro murature castello di trezzo d'adda, facciata chiesa di sesto ed uniti,salone Vanvitelliano palazzo loggia di brescia ,facciata Chiesa di castrezzato,manutenzione conservativa delle celle del tempio capitolino di Brescia,Chiesa di san Domenico ad Orzinuovi.
restauro villa Romana della pieve a Nuvolento e scavo archeologico di approfondimento

Correlation between the philosophical aesthetics symbolism and the message

Correlation between the philosophical aesthetics symbolism and the message
Code corresponding to the Latin Codex by caudex strain because of the original meaning of this word to mean passing book. Transformations logical elements of communication, physical fields, as we identify the elements of the communication work of art acts as an element of conceptual interaction stimulates the observer who intervenes in actions defined logic, symbolic relationships are at the knowledge.'s Work of art as the project develops the theme and draws inspiration, the works are a kind of aesthetic message in response to tema.i leading titles in the language with obvious symbolic references zero code transformation and contrasting element historicized studies that the artist has done in the 1980s and examines to observe the evolution of the concept and the work entitled aesthetic mentality zero dated 1985 part of studies on the symbolism becomes aesthetic plot to conduct what has been a transformation of the social elements of computer code the new networks, communication as opposed to the meaning of the book element anthropological writing and its symbology relative to the semantic or semiotic communication "field" in abstraction also means "place", then the link evolutionary anthropology is ancestral knowledge we carry in our aesthetic language A message primordial man. has field And here Gandossi marks his whole existence an element that identifies the essence of the importance of the presence of man and his life. The works are on canvas paper marked with chalk and charcoal element of the installation is the book closes with a wall of volumes entering the former prison now the Museum of the City Chiari but opens a window like looking through things and dig in our culture "experience" is the title of the installation all the accumulated experience can and should be used for social purposes to improve our life the way you manage the company facilities the urban political element to avoid end up with similar results periodically the limit is the field.

ciò che non si vede social what? di Sergio gandossi

ciò che non si vede social what? di Sergio gandossi
Tra le cose che vediamo ci sono cose che rendiamo visibili attraverso il segno parte di un invisibilità quale sia il significato che l'immagine dia al fruitore è soggettiva conduce in ogni caso a una realtà spazio temporale. diamo da questo punto un significato estetico sociale le immagini entrano a far parte di una società che vive e comunica attraverso diversi linguaggi in continua evoluzione parte di un tempo ma universali. l'identità messa in discussione il ruolo dell'arte definita in un tempo.. crisi dell'arte e dei valori riprende a essere compresa indispensabile sociale attraversa tematiche le affronta e interviene. Pensare che anche un insetto conta ..è il viaggio di un insetto attraverso un terreno preparato dall'uomo la sequenza evidenzia il modo di vedere dell'insetto sono i sui occhi a vedere giunge fino all'orizzonte, questa evidenza trà l'uomo che prepara e l'insetto la indispensabile interazione il suo ruolo sociale mettono in luce l'importanza della nostra esistenza. dovrei definire sociale nel parlare di società o di rapporti in sintesi social= rapporti non possiamo estraniarci dai rapporti tutto quello che riguarda l'incontro trà due esseri è social. toccavo prima un periodo storico dove si parlava di crisi vorrei ricordare con un breve cenno le prime decadi del 1900 la situazione economica Europea le rivolte la guerra imminente e i movimenti che in quel periodo sono sorti,Espressionismo,Futurismo,Dada era la liberta la voce predominante possiamo rivedere ora in parallelo in una situazione economica sociale simile a quel periodo l'Europa e i movimenti artistici che la caratterizzano un rapporto e ruolo sociale di ricerca di denuncia l'arte entra nei campi più svariati ,fisica, scienza , ecologia,ricerca,didattica creativa,open source attivismo,gli stessi paralleli che conducono a distanza tematiche simili in tutta europa dunque social non è solo rapporto associazione società ma è spirito emergente e contemporaneo sappiamo che in questi campi e in campi scientifici le scoperte bisogna affrettarsi a pubblicarle diversamente uscirebbero nel campo comunque ciò prova l'intelligenza evolutiva sociale.il contributo è un gesto sociale ciò che non si vede si legge social what.

..Trasformazione logica...

..Trasformazione logica...
" Trasformazione logica quanti elementi entrano in campo in una trasformazione in quali spazi proporzione,similitudine,semantica,campi di comunicazione elementi fisici dati da codificare entrano in opera due spazi ben distinti dai tagli di trasformazione con strumento digitale ,che funge da cornice e contrapposizione al disegno a mano libera,nella codificazione visiva l'elemento digitalizzato evidenzia il campo informatico dati che codificati si trasformano in elemento di comunicazione identificata .In quanti modi possiamo comunicare! comunque è necessario codificare, riconoscere,attribuire questa opera realizzata su carta da spolvero intelaiata mette in luce un paesaggio che i nostri occhi non vedono ma che la mente percepisce nella sua logigità perchè nata dall'uomo , campo fisico percepito.il carbone usato nel disegno segna parte dell'origine della comunicazione nella nostra esistenza,intelligenza elemento della trasformazione logica dal titolo al significato paesaggi fisici." Sergio Gandossi

trasformazione logica 2

trasformazione logica 2
comunicazione progressiva dati da codificare

murale partigiano alla pedrocca

murale partigiano alla pedrocca
opera eseguita nel 2003

Alcune mostre nazionali ed internazionali

1983 Collettiva a Rovato (BS)
1984 Collettiva a Castrezzato (BS)
1984 Collettiva a Rovato (BS)
1986-87 Personale Galleria piccola Ucai (BS)
1988-Collettiva A Rovato (BS)
1988 Collettiva A Bornato (BS)
1995.Personale Pisogne (BS)
1997 Personale Cologne (BS)
1998 collettiva A Cologne (BS)
2002 Personale AD Erbusco (BS)
2004 Personale A Rovato (BS)
2008 Personale A Cortefranca (BS)
2011 Collettiva a Callitri (AV)
2011 florence design week Firenze internazionale
2011 May-IN-ART internazionale ad Assisi
2011collettiva a tortona galleria 11 Dreams Gallery
2012 biennale d'arte contemporanea di Roma sala del Bramante piazza del popolo
2012 Maggio Rovato personale palazzo Sonzogni
2012 settembre Collettiva a Callitri
2012 ottobre premio terna 04
2012 novembre mostra internazionale Padova arte
2013 gennaio BAF9 Bergamo mostra mercato
2013 gennaio Roma sinergy art studio
2013 febbraio Chiari museo della città personale
2013 febbraio Cremona arte
2013 internazionale Italia Arte edizione Mondo 12 maggio 09 giugno museo di Kunst. Bonn in Germania
201316-25 novembre 2013 espone a Alessandria V-ART in the city - Palazzo Monferrato
Biennale Internazionale Del Libro D'Artista Treviso (Regione Veneto) che si terrà dal
5 al 20 Ottobre 2013


PROGETTO ESPOSITIVO

BIENNALE DELLA LIGURIA “ARTE 2014: DAL ‘900 AL CONTEMPORANEO”

FONDAZIONE ODDI – PALAZZO ODDO ALBENGA

18-26 GENNAIO 2014

Alla conferenza stampa interviene la dott.Federica Soldati il 29 marzo 2014

presso villa Reale Monza

Cremona fiera arte Contemporanea 2014 Dal 15 al 17 Marzo
Dal 117 maggio A desio (Mi) villa Cusati mostra colletiva M-art
Muggio (Mi)colletiva dal 1 luglio 2014
dal 18 ottobre al 23 2016 must a Barcellona con -Artour-o di Tiziana Leopizzi

B

2013 ottobre premio terna 05

recensioni

Trasferta si parla digitale

Trasferta si parla digitale

collegamenti...

Sergio Gandossi - AMG

www.amg.artediretta.it/sergiogandossi

l'irregoralità l'ombra della ragione.

l'irregoralità l'ombra della ragione.
opera su carta intelaiata

Informazioni personali

La mia foto
vive e lavora A COLOGNE BRESCIA, Italy